Disponibile Tormentum: Dark Sorrow Nov07

Disponibile Tormentum: Dark Sorrow

E’ da poco disponibile su GOG al prezzo di 11.90 Euro l’avventura Tormenutm: Dark Sorrow. Si tratta di un’avventura punta-e-clicca di grandissima atmosfera con un lato artistico fortemente ispirato ai lavori di Giger, alle opere di Zdzisław Beksiński, senza dimenticare richiami a Hellraiser e Dark Souls. Sul fronte gameplay si tratta di titolo non per hardcore e, pur senza scendere in meccaniche di pixel hunting, gli enigmi rimangono molto semplici ed in questo si e’ anche aiutati dal fatto che il gioco e’ disponibile anche in italiano. Per la meccanica quindi non lo consiglierei, ma l’ambientazione e’ davvero favolosa e per 11 euro, vale la pena prenderlo e visitare l’oscuro mondo di Tormentum. LINK a...

Intel e AMD si alleano contro NVidia Nov07

Intel e AMD si alleano contro NVidia...

Gli eterni rivali Intel ed Advanced Micro Devices (AMD) hanno deciso di collaborare sulla produzione di un chip per computer portatili che utilizzera’ un processore Intel e un’unità grafica AMD. La partnership essenzialmente posizionera’ le due aziende contro il concorrente Nvidia. Il nuovo chip sarà realizzato per computer portatili pensati per essere sottili ma rimanendo abbastanza potenti da soddisfare i giocatori che utilizzano il portatile per il gaming. Questi processori entrranno a far parte della linea Intel Core ™ di 8va generazione. I nuovi chip non saranno in concorrenza con i chip di Ryzen di AMD poiche’ i nuovi chip Intel saranno destinati al gaming, mentre i chip di Ryzen, pur potendo gestire i giochi, non nascono specificatamente per questo...

MS cambia ancora una volta strategia Nov07

MS cambia ancora una volta strategia...

Dopo aver deciso a fine vita dell’Xbox 360 di non puntare piu’ su singoli studios ma di scommettere sulle singole IP e contenuti, ecco nuovamente un cambio di idea in casa MS. Phil Spencer, in una recente intervista a Bloomberg, ha dichiarato che MS e’ intenzionata ad aprire nuovi studios ed e’ alla ricerca di studios da acquisire. La notizia sarebbe sicuramente positiva se non ci fosse la storia passata di MS a ricordarci quanto queste acquisizioni od il finanziamento di nuovi studios non sia mai andato troppo lontano per l’incapacita’ di MS di gestire qualsiasi cosa che non abbia un successo planetario dal primo giorno. E’ probabile che il lancio di Scorpio senza una singola esclusiva, abbia ricordato ad MS che solo i contenuti esclusivi motivano la scelta di un HW. Vedremo....

Amazon apre la sezione dedicata al retrogaming Nov03

Amazon apre la sezione dedicata al retrogaming...

Dove ci sono soldi c’e’ Amazon, e non si e’ fatta attendere troppo la sezione del sito dedicata al Retrogaming. Come molti retrogramers avranno notato, siamo in un periodo di enorme attenzione al passato videoludico e quello che era un gaming di nicchia, sta prepotentemente guadagnando sempre piu visibilita’. Probabilmente si tratta solo di una moda dove gli odierni 40 enni sono esattamente la fascia che piu spende e che ha memoria di come si giocava nel passato. Questo ha fatto si non solo che molte console del pasato siano riproposte in versione mini, ma anche che ci fosse un mercato di prodotti “affini” e che i prezzi di apparati/accessori e giochi del passato, schizzassero verso l’alto. In questo contesto, Amazon ha appena aperto una sezione dedicata e, a giudicare dalle offerte presenti, c’e’ ben poco di conveniente… Ecco il...

Briley Witch: nuovo RPG in lavorazione per C64 Nov02

Briley Witch: nuovo RPG in lavorazione per C64...

Nella comunita’ di sviluppo indie per C64 non c’e’ assolutamente intenzione di ridurre il quantitativo di nuovi titoli in sviluppo e, dal mese passato, conteggiamo un nuovo RPG: Briley Witch. Il titolo e’ ancora in lavorazione e, alle sue spalle, vediamo Sarah Jane Avory, scrittrice e coder. Per il momento possiamo vedere delle prime immagini ed un video. Il titolo e’ atteso per primavera 2018. Se ne volete seguire gli sviluppi, ecco alcuni post dal blog dell’autrice: LINK L’autrice e’ anche molto attiva su...

Hyakki Castle: quando gli orrori Giapponesi incontrano Dungeon Master Nov02

Hyakki Castle: quando gli orrori Giapponesi incontrano Dungeon Master...

In uscita il 15 Novembre, Hyakki Castle e’ essenzialmente un Legends of Grimrock immerso in un setting horror del Giappone feudale. Gli Asakusa Studios hanno difatti realizzato un titolo assolutamente canonico, con movimento grid-based, azione in tempo reale ed un misto di combattimento e puzzle da risolvere col classico party di eroi. Il dungeon crawling e’ un genere che ha visto molte release interessanti di recente, questa si fa sicuramente notare per un’ambientazione inedita per questo tipo di giochi. Disponibile a breve su...

It Came From the Desert diviene B-Movie Nov02

It Came From the Desert diviene B-Movie...

Dopo quasi due anni di lavorazione, il film vagamente basato sul favoloso titolo della Cinemaware sta facendo il giro dei festival dell’horror. It Came From The Desert purtroppo attinge solo marginamente dal videogioco e propone piuttosto una classica situazione di giovani in festa (in questo caso bikers) che si trovano a scontrarsi contro un’invasione di formiche giganti. Il recentissimo trailer rilasciato non lascia dubbi sulla classificazione del titolo come B-Movie. Al momento il film non ha una data di uscita e si vocifera probabilmente uscira’ direttamente su qualche canale tematico e non al...

ScummVM supporta tre nuovi titoli Ott26

ScummVM supporta tre nuovi titoli

Nuovo aggiornamento per la ScummVM che, da oggi, supporta tre nuovi titoli. Alla lunga lista di titoli emulati si aggiungono RAMA, Lighthouse ed il bellissimo Starship Titanic. Quest’ultima avventura poco nota e’ uno splendido titolo uscito nel lontano 1998 ad opera di Douglas Adams, da molti conosciuto come l’autore della Guida Galattica per Autostoppisti....

Kinect arrivato al capolinea Ott26

Kinect arrivato al capolinea...

Microsoft ha ufficialmente annunciato che, dopo quasi sette anni dal lancio della prima edizione, cessera’ la produzione del Kinect. Il device fu lanciato nell’era Xbox 360 con una campagna di marketing di 500 milioni di dollari. Le capacita’ del Kinect di riconoscere la postura furono assolutamente stupefacenti, ma tolta una manciata di giochi, non si e’ mai arrivati a riuscire ad integrare la tecnologia in qualche gioco che fosse un’esperienza profonda piuttosto che un mero esercizio. Kinect e’ poi divenuto, nella versione piu recente, parte integrante della Xbox ONE senza essere riusciuti a proporre qualche game piu evoluto. Questo si e’ chiaramente tradotto in uno dei molti errori commessi da MS in questa generazione, comportando purtroppo una console meno potente a parita’ di prezzo. Il cuore del Kinect continuera’ pero’ a battere visto che il sensore Kinect_v4, e presto Kinect_v5, si trova all’interno delle...